statistiche gratuite
Caricamento ...
Eccellente8,8
Appeal

Piazza Campo de' Fiori

Piazze

Descrizione

Piazza Campo de' Fiori venne realizzata nel 1456 per Papa Calisto III. Anticamente veniva usata come rimessa per le bighe destinate alle gare del Circo Massimo. Nel Medioevo venne così trascurata che si ridusse ad un campo incolto e fiorito. Da qui deriverebbe il nome della piazza. Agli inizi del 1500 divenne finalmente un luogo vivibile e di vita pubblica, punto di incontri e annunci alla città.  

Al centro della piazza si innalza il monumento a Giordano Bruno, il filosofo arso sul rogo nel 1600 per eresia, cosa che ci ricorda come questo luogo fu utilizzato, al tempo, anche per le esecuzioni capitali. La statua in bronzo, simbolo di una storia colma di lotta e sofferenza, fu realizzata da Ettore Ferrari ed inaugurata il 9 Giugno 1889 sul luogo del rogo. Fino al 1798 nella piazza vi si ergeva un patibolo. La corda usata per le torture, è ricordata dal nome di una strada nei pressi, Via della Corda. È una delle piazze più amate dal turismo ed è uno dei luoghi della movida romana. Dal 1869 la mattina, vi si svolge ancora un mercato di prodotti agricoli sempre molto frequentato.

Nella piazza troviamo anche la Fontana della Terrina(ID 55), o meglio la copia di quella originale che attualmente si trova a Piazza della Chiesa Nuova (ID 27). La versione a Piazza Campo de' Fiori, si presenta nella sua prima versione senza "coperchio". Questo fu inserito, successivamente alla costruzione, per proteggerla dagli avanzi del mercato, perché usata come pattumiera.


Indirizzo

Piazza Campo de Fiori
00186 Roma (RM)

Orari (Aperto)

Sempre aperto.