statistiche gratuite
Caricamento ...
Notevole8,3
Appeal

Teatro di Marcello

Anfiteatri
  • Fruibile anche dai disabili

Descrizione

Il Teatro di Marcello, posto tra il Campidoglio e il Tevere fu inaugurato nel 13 a.C. ed è il teatro dedicato al nipote di Augusto, Marco Claudio Marcello, morto prematuramente, che era stato designato come erede dell'impero. Il teatro poteva ospitare fino a 20 mila spettatori ed oggi si erge imponente lungo la strada.

La struttura semi circolare in marmo (travertino e calcestruzzo) è uno degli esempi di architettura romana quasi completamente intatto: la facciata presenta tre ordini di arcate, dove la terza resta solo in parte, (originariamente l'altezza dell'edificio era di oltre 32 metri). Le chiavi d'arco erano originariamente abbellite da mascheroni teatrali.

Interno

Oggi il teatro non è visitabile internamente, ma sappiamo che era costituito, sui lati esterni da botteghe ed altri ambienti, mentre all'interno da ambulacri e rampe di scale, che permettevano l'accesso agli altri piani. Elemento centrale era la cavea (con diametro di 130 metri), divisa da una parte inferiore (ima cavea), accessibile da quello detto "Ambulacro dei Cavalieri". Seguiva una parte intermedia (media cavea), accessibile dal secondo piano, e una parte superiore (summa cavea) accessibile tramite scale dall'ultimo livello.  La scena, oggi perduta, era rettilinea con portico di sei colonne fiancheggiato da due ambienti con volte a crociera. Dietro era presente un'esedra molto ampia con i Tempietti di Diana e della Pietas.

Percorso:

Costeggiando la semicirconferenza del Teatro è possibile effettuare un percorso a piedi fra i resti della struttura che conduce direttamente al Portico d'Ottavia. Un percorso di grande fascino, perché consente di attraversare un pezzo dell'antica Roma che congiunge due monumenti dedicati a personalità che hanno fatto la storia.


Indirizzo

Via del Teatro di Marcello
00186 Roma (RM)
060608

Orari (Oggi chiuso)