statistiche gratuite
Caricamento ...
Eccellente9,2
Appeal

Arco di Costantino

Archi
  • Fruibile anche dai disabili

Descrizione

L'Arco di Costantino venne eretto sull'antica "via Triumphalis" nel 315 d.C., fra l'Arco di Tito e il Colosseo, per celebrare la vittoria di Costantino su Massenzio ed il particolare la vittoria dell'imperatore sulla Battaglia di Ponte Milvio.

Questo è il più grande arco onorario arrivato ai nostri giorni, alto 21 metri, edificato anche con matriali di scarto di altre opere imperiali; in marmo bianco e con colonne corinzie, strutturato da tre fornici, ovvero da un arco centrale e due laterali minori. L'arco rappresenta scene di vita romana, divinità pagane, sacrifici e statue, di periodi diversi. Molti i fregi e i "tondi costantiniani", immersi tra i ''tondi adrianei'', rappresentanti per lo più scene di caccia raffiguranti l'imperatore Adriano e il suo amato Antinoo. Il che fa presupporre che il monumento possa essere stato realizzato prima rispetto all'epoca attribuitagli e poi riutilizzato successivamente con delle modifiche.

Visite:

Sebbene l'arco sia visitabile autonomamente e gratuitamente dall'esterno, essendo posto immediatamente davanti al Colosseo, consigliamo di visitarlo con lo stesso, il Palatino ed il Foro Romano, visitabili con un unico biglietto.


Indirizzo

Via di San Gregorio
00186 Roma (RM)

Orari (Aperto)

Sempre aperto.