statistiche gratuite
Caricamento ...
Ottimo7,3
Appeal

Fontana del Mosè, mostra dell'Acquedotto Felice

Fontane
  • Home
  • Andare
  • Fontana del Mosè, mostra dell'Acquedotto Felice

Descrizione

La Fontana del Mosè, mostra dell'Acquedotto Felice, fu realizzata nel 1587 sotto Papa Sisto V, ed è il moumento terminale dell'Acquedotto omonimo la cui acqua il pontefice fece tornare a Roma. Fu ideata da Domenico Fontana.

La struttura, in travertino, marmo e stucco, ha la forma di un arco trionfale a tre fornici; maestosa e sceonografica, presenta quattro colonne in marmo colorato che hanno la funzione di segnalare le aperture di tre nicchioni. Al centro è collocata la colossale statua del Mosè di Prospero Antichi e Leonardo Sormani. In quelli laterali gli altorilievi con episodi biblici.

L’acqua sgorga da una finta scogliera realizzata in splendido marmo cipollino e va a cadere nelle vasche, originariamente ornate da quattro leoni antichi in porfido e marmo provenienti da Pantheon e Laterano. Nel 1850 vennero sostituiti con altri in marmo bardiglio. Il nome di Mosè arriva direttamente dalla statua che vi campeggia al centro e che, nelle intenzioni di Sisto V, doveva rivaleggiare con quella più famosa di Michelangelo Buonarroti.


Indirizzo

Piazza di S. Bernardo
00185 Roma (RM)

Orari (Aperto)

Sempre aperto.