statistiche gratuite
Caricamento ...
Ottimo7,4
Appeal

Basilica di Santa Anastasia al Palatino

Basiliche
  • Home
  • Andare
  • Basilica di Santa Anastasia al Palatino
  • Visite con guida
  • E' possibile prenotare

Descrizione

La Basilica sorge nel IV secolo d.C. sulla casa del marito di Anastasia, martire in Dalmazia. Così racconta la tradizione anche se teorie accreditate parlano del nome in relazione al culto della ''anastasi'' ovvero della resurrezione.  La sua riedificazione, dopo lavori di restauro, nel 1478 si deve a Papa Sisto IV.

Esternamente si presenta con forme semplici, con la curiosità di due piccoli campanili gemelli ai fianchi della facciata. L'interno si presenta a tre navate costellate da sei pilastri per lato. Sotto l'altare si può ammirare la statua della santa di chiara ispirazione berniniana.

Nei sotterranei sono stati rinvenuti resti di un portico di epoca romana e di un gruppo di "insulae" con tabernae il cui orientamento volge verso il Circo Massimo. L'area, al momento, non è però visitabile. La chiesa ospita la tomba monumentale del cardinale Angelo Mai ed è aperta tutti i giorni h24 per l'adorazione perpetua.


Indirizzo

Piazza di Sant'Anastasia
00186 Roma (RM)
06 6782980 Sito WEB

Orari (Aperto)

Sempre aperto.