statistiche gratuite
Caricamento ...
Ottimo7,4
Appeal

San Nicola in Carcere

Chiese
  • Visite con guida
  • E' possibile prenotare
  • Gruppi

San Nicola in Carcere © Copyright - All rights reserved

Descrizione

Chiesa medievale, che sorge sopra i ''tre templi'', i cui resti si possono ancora ammirare al suo interno. La struttura infatti sorge proprio sulle rovine dei due edifici di antico culto pagano; l'appellativo ''in carcere'' deriva dalla presenza di un carcere, in cui vennero riconvertiti i templi, la cui attività è testimoniata già dai tempi di Papa Adriano I. La prima costruzione della struttura data VI secolo d.C e la sua riedificazione invece è del 1599.

La struttura, che porta la firma di Giacomo della Porta ospita opere come la Trinità ed Angeli del Guercino, la Madonna col Bambino di Antonio Romano e l'Ascensione di Lorenzo Costa. Restaurata ancora una volta nel 1865 e nel 1932 ha assunto la forma che oggi vediamo. La facciata è ad un solo ordine, in cui spiccano un timpano e un rosone affiancato da due bassorilievi di "S.Nicola" e dei "Santi Marco e Marcellino". Il campanile che si può vedere accanto alla chiesa fu ricavato da una torre preesistente. Visitando questa chiesa, come detto, si trovano ben visibili i resti di tre templi di epoca repubblicana: Spes (Speranza), Giunone Sospita e Giano.


Indirizzo

Via del Teatro di Marcello, 46
00186 Roma (RM)
06 68307198 - 347 3811874 (per visite ai sotterranei)

Orari (Oggi aperto)

Normalmente aperto con i seguenti orari:
Lunedì 10:00-17:00
Martedì 10:00-17:00
Mercoledì 10:00-17:00
Giovedì 10:00-17:00
Venerdì 10:00-17:00
Sabato 10:00-17:00
Domenica 10:00-17:00