statistiche gratuite
Caricamento ...
Eccellente9,8
Appeal

Fontana di Trevi (mostra dell'acqua vergine)

Fontane
  • Home
  • Andare
  • Fontana di Trevi (mostra dell'acqua vergine)

Descrizione

Questa splendida fontana, realizzata per volere di Papa Clemente XII, venne progettata e realizzata dagli architetti Nicola Salvi e Giuseppe Pannini tra il 1732 e il 1762. È senza dubbio la fontana più famosa di Roma. Scenografica e maestosa, omaggia il terminale dell'Acquedotto Vergine e la preziosità dell'acqua stessa che ininterrottamente alimenta ancora oggi la città dal 19 a.C. Sul retro è addossata a Palazzo Poli, in cui vi si svolgono eventi, convegni e concerti. In alto sul fondo della fontana, da sinistra svettano quattro statue: l'Abbondanza dei frutti di Agostino Corsini, la Fertilità dei campi di Bernardino Ludovisi, i Doni dell'autunno di Francesco Queirolo e l'Amenità dei prati di Bartolomeo Pincellotti. Alle spalle della scena, in basso vi sono altre due nicchie con due statue che raffigurano la Salubrità e l'Abbondanza, di Filippo della Valle. Tutto ruota attorno ad una scogliera, su cui sono posizionati i vari gruppi scultorei che hanno come tema il mare. Su tutte svetta la grande statua scolpita da Pietro Bacci, di Oceano su un cocchio a conchiglia, trainato a sinistra da un Cavallo Agitato e a destra da un Cavallo Placido, tenuti a bada da due Tritoni. Spettacolare lo scorrere dell’acqua, che con i suoi giochi di colori e movimento, è suggestivo con qualsiasi luce del giorno e della notte. La bellezza di questa fontana, l’ha resa indimenticabile sfondo del film "La Dolce Vita" oltre che di spot pubblicitari. E forse sarà questa bellezza a rendere irrinunciabile il rituale gesto scaramantico del lancio della monetina, che garantirebbe il ritorno nella Città Eterna.


Indirizzo

Piazza di Trevi
00187 Roma (RM)

Orari (Aperto)

Sempre aperto.