statistiche gratuite
Caricamento ...

Natura selvaggia. Siamo in Ogliastra

Definita "l'anfiteatro sul mare", tra il Gennargentu e il Mar Tirreno, l'Ogliastra è un territorio di bellezza selvaggia, monumenti naturali e storia.

Cultura
Scogli Rossi © Copyright - All rights reserved

Tre, due, uno... partenza! Il Trenino Verde dell'Ogliastra è il padrone di casa, per visitare la Sardegna a tutta ecologia. Per attraversare incantevoli panorami nel fascino di altri tempi.

Paradisiache spiagge incontaminate e rocce dai colori inconsueti, come quelle degli Scogli Rossi, cale sabbiose, dalle acque cristalline e panorami mozzafiato come quello di Cala Luna e Perda Longa, ciottoli infinitesimali come chicchi di riso davanti ad un fondale turchese, storia e natura che convivono in un panorama pittorico come la Spiaggia di San Giovanni, non bastano per raccontare tanta bellezza. E ancora, Cala Goloritzè che fa da ponte tra mare e montagna.

Nelle montagne, a ben cercare, si ode un tintinnio di gocce d'acqua, che è musica nel silenzio prezioso delle grotte, circondate da nuraghi e parchi archeologici in ogni dove, persino nel rigoglioso bosco Selèni, che nasconde anche il sole. Ma il sole in Ogliastra splende sempre nelle Pardulas, dolcetti che ricordano l'ospitale stella madre. I sapori locali e tanto gusto sono racchiusi in uno scrigno di pasta, quello dei pregiati Culurgiones, simbolo della vita semplice e contadina. Hanno origini antiche, raccontate come in una antica fiaba nel Museo etnografico di Loceri, scrigno di antiche tradizioni e di antichi mestieri.

la redazione