statistiche gratuite
Caricamento ...

Una tradizione trasteverina: la Festa de'Noantri

La Festa de' Noantri si celebra ogni anno a Trastevere nella seconda metà del mese di luglio; le origini della festa sono avvolte nella leggenda.

Sagre e Feste
La Festa de' Noantri si celebra ogni anno a Trastevere nella seconda metà del mese di luglio; le origini della festa sono avvolte nella leggenda e partono da una tempesta, al termine della quale nei pressi della foce del Tevere venne rinvenuta da alcuni pescatori una statua della Vergine Maria in legno di cedro: la cosiddetta Madonna fiumarola. Che fu donata ai carmelitani di Trastevere. Divenne la madonna protettrice dei trasteverini e fu posta in un oratorio, costruito nel ‘600. Ogni anno, il primo sabato dopo il 16 luglio la statua della Vergine veniva portata in processione per le strade del rione fino alla chiesa di San Grisogono dove rimaneva per otto giorni, onde tornare poi nella chiesa di Sant’Agata. Il nome della festa ''de'noantri'' deriva dalla differenze fra ''noi altri'' cioè gli abitanti di Trastevere e gli abitanti di altri quartieri della città. La festa si svolge tramite tre processioni molto suggestive: quella di apertura del sabato, la "Madonna Fiumarola" e la Processione di Rientro. la redazione