statistiche gratuite
Caricamento ...

A spasso fra i mercati, Milano da scoprire

Milano è la città dello shopping, della moda, dell'economia e della cultura ma anche dei mercati e della ricerca della chicca da portare a casa.

Zone tipiche
Milano è la città dello shopping, della moda, dell'economia e della cultura ma anche delle abitudini consolidate, dei mercati e della ricerca della chicca da portare a casa. Non sono pochi, infatti, i mercati rionali che attraggono l'attenzione di turisti e milanesi, che li affollano negli orari di apertura e trovano sempre qualcosa di interessante. Ricordiamone alcuni. Da quello di via San Marco, quartiere Brera aperto lunedì e giovedì dalle 7.30 alle 14.00, alla Fiera di Sinigallia, ovvero il tradizionale mercato delle pulci milanese aperto tutti i sabati dalle 8.00 alle 18.00, passando per quello di Via Fauché, il più frequentato di Milano e considerato fornito di merci di grande qualità e aperto martedì e sabato dalle 7.30 alle 14.00. E poi il mercato del libro antico o usato che si tiene ogni seconda domenica del mese sotto i portici di Piazza Diaz. E la Fiera degli Obej Obej, che si tiene ogni anno nei giorni che vanno dal giorno di S.Ambrogio all'Immacolata: un appuntamento che turisti e milanesi non si perdono per niente al mondo, una vera e propria ricorrenza annuale segnata sul calendario, opportunità per passeggiare e acquistare, celebrando giorni di festa per Milano. Questa, insieme ad altre realtà, è l'immagine di una Milano che non si celebra sui giornali o sulle tv, ma che si mostra piena di tradizione e di passione per la propria storia e le piccole cose, per i gioielli che naturalmente si nascondono fra i banchi di un mercato e le offerte di una bancarella. la redazione