statistiche gratuite
Caricamento ...

L'antica anima di Napoli: i Quartieri Spagnoli

In prossimità del centro, rinomato come luogo poco tranquillo e molto vivace, resta tuttavia caratteristico e simbolo dell'anima più intima di Napoli.

Zone tipiche

Per i Quartieri Spagnoli è bello girare assaporando l'anima di Napoli, senza aria da turisti, né turistica. L'intreccio di vie e viuzze si trova alle spalle di via Toledo fino alle pendici del colle di san Martino,  ovvero tra Montesanto e via Chiaia. La zona offre negozietti, botteghe artigiane e nei localetti si possono ancora gustare diversi cibi partenopei: dalla zuppa di cozze, al baccalà fritto, ai semplici spaghetti conditi con pomodoro ed origano freschi. Culturalmente la zona, seppur modesta e popolare, offre scorci interessanti: il vicolo Croce Cariati, la chiesa della Trinità degli Spagnoli, il Largo Baracche la chiesa di santa Maria dei Sette Dolori. Oggi, visitando la zona, pur restando in gran parte autentica, non vi è chi non veda che il simbolo icona della napoletanità più vivace, ha lasciato spazio ad un "nuovo" quartiere multietnico.

la redazione